All'etica è data la massima priorità nella ricerca finanziata dall'UE: tutte le attività svolte nell'ambito di Horizon 2020 devono rispettare i principi etici e le normative nazionali, europee e internazionali, ad esempio la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea e la Convenzione europea sulle Diritti. Il progetto City.Risks ha nominato un comitato di etica per il monitoraggio e il controllo di tutti i problemi etici che possono sorgere durante le attività del progetto.

I membri del Comitato etico sono:

  • Nadia Liapi (Space Hellas S.A., Grecia) (Presidente)
  • Michael Klafft (Università di Jade, Fraunhofer FOKUS, Germania)
  • Nikoleta Spasova (G4S Security Solutions Bulgaria, Bulgaria)
  • Paul Turnbull (Istituto per la Ricerca Criminale, Regno Unito)
  • Marie Torstensson Levander (Università di Malmö, Svezia)

Il Comitato consultivo esterno comprende esperti provenienti da domini rilevanti, che forniranno una revisione annuale sullo sviluppo del progetto, fornendo suggerimenti e raccomandazioni e sostengano gli eventi di diffusione.

I membri del consiglio sono:

  • Professor Corinne May-Chahal (Università di Lancaster)
  • Jörg Feldmann (FOKUS-Fraunhofer)
  • Lt. Colonel (Eng) Georgios Kanterakis, PhD